Assistenza:
Diventare socio

L’export italiano vola: e la nostra logistica?

Palletways truck

L’export italiano ha spiccato il volo, mettendo così a frutto una serie di dinamiche favorevoli al nostro commercio.

Hanno giocato a nostro favore gli investimenti che sono ripartiti, un più deciso orientamento delle imprese Italiane verso beni di consumo di maggiore qualità e una serie di accordi commerciali stretti dall’UE che hanno facilitato i nostri scambi con Canada, Messico, MERCOSUR, Giappone, India e ASEAN.

A testimonianza di questo andamento così positivo, è sufficiente considerare che senza le esportazioni italiane il PIL del nostro paese sarebbe inferiore di oltre sei punti percentuali. In breve: l’intero comparto dell’export Italia è fondamentale per la crescita economica del paese.

È altrettanto positiva la relazione tra la crescita economica mondiale, che nel 2017 è stata la migliore dal 2011 (+3.8%), e l’aumento negli scambi di beni e servizi che, su scala globale, hanno fatto registrare un +4.7%.

Logistica Italia: un driver di crescita da sfruttare

Il commercio internazionale è strettamente collegato anche alla qualità delle infrastrutture logistiche ad esso connesse, siano esse terrestre, marittime o aeree.

Secondo una stima fornita dal Gruppo SACE-SIMEST nel Rapporto Export 2018, il miglioramento delle infrastrutture logistiche Italiane potrebbe portare un valore aggiunto per le imprese equivalente a oltre il 16% dell’export italiano del 2017. I margini di crescita per le imprese Italiane sembrano essere molto promettenti.

e-commerce e B2C

Anche per quanto riguarda il commercio digitale, l’e-commerce italiano ha davanti a sé interessanti prospettive di sviluppo. Infatti, l’e-commerce italiano vale rispettivamente il 4.5% e il 4.6% del commercio mondiale B2B e B2C, una quota inferiore ai nostri maggiori competitor: USA, Cina e altri paesi Europei.

Da questi dati emerge quindi chiaramente che le possibilità di espansione sono ancora enormi per il Made in Italy.

Export italiano verso i Paesi Europei

Secondo dati ISTAT di giugno, la crescita del nostro export nel 2018 è stata positiva e ha coinvolto sia l’area extra-UE (+8%) che quella dell’Unione (+5.6%). In particolare, le esportazioni Italiane si concentrano principalmente verso altri paesi Europei: Svizzera, Stati Uniti, Francia, Germania e Paesi Bassi.

Per le nostre imprese quindi, poter contare su un servizio di logistica rapido ed efficiente rappresenta una leva competitiva formidabile, sia per quanto riguarda il commercio digitale che quello tradizionale.

Proprio l’importanza, per le imprese, di avere collegamenti rapidi e sicuri per le spedizioni delle proprie merci è stata alla base del nostro impegno nel garantire connessioni con un numero sempre maggiori di paesi.

Nel 2018 ad esempio siamo riusciti ad inaugurare un nuovo hub regionale a Verona, facendo arrivare i nostri collegamenti anche in Svezia, Norvegia, Finlandia e Malta.

Affrontare nuove sfide per garantire servizi sempre migliori è al cuore della nostra strategia. Ti piacerebbe valutare se i nostri servizi sono adatti alle tue esigenze? Lasciaci un recapito, ti ricontatteremo noi per un preventivo gratuito.

Most popular

Cookies

Questo sito web utilizza i cookie. Continuando a navigare nel sito, l'utente accetta il nostro utilizzo dei cookie.  Per saperne di più